• 22 settembre 2011, ore 21, 

incontro di coordinamento della pastorale universitaria, in via Ferrara 8 (sede della comunità “Cristo Sapienza”);

  • 27 settembre 2011, ore 17 , 

incontro di coordinamento e progetto del Laboratorio Pedagogico Diocesano, al CEI;

  • 13 ottobre 2011, ore 18, 

inaugurazione della sala di studio e accoglienza per gli universitari G.Toniolo;

  • 15 ottobre 2011, ore 9,30 

primo incontro delle Consulte Regionali di Pastorale della Famiglia, Giovani, Educazione, a Enna Bassa;

  • 8 novembre 2011, ore 17, 

quinto incontro del ciclo Fides Quaerens, alla Facoltà Teologica di Sicilia san Giovanni Evangelista; il tema di quest'anno è: La vita della fede. trasformazioni psicologiche e crescita della fede; 

  • 9 novembre 2011, ore 18, 

celebrazione eucaristica di inizio di anno accademico nella chiesa Santa Caterina a piazza Bellini;

  • 23 novembre 2011, ore 17,30, 

primo incontro (sesto anno) del Laboratorio Pedagogico Diocesano, al CEI; il tema di quest'anno è: Partecipazione e responsabilità nell'orizzonte dell'etica pubblica;

  • 19 gennaio 2012, ore 21, 

incontro di coordinamento della pastorale universitaria, in via Ferrara 8 (sede della comunità “Cristo Sapienza”);

  • 12 gennaio 2012, ore 17,30, 

secondo incontro incontro (sesto anno) del Laboratorio Pedagogico Diocesano, al CEI;

  • 22 marzo 2012, ore 17, 

sesto incontro del ciclo Fides Quaerens, Facoltà Teologica di Sicilia san Giovanni Evangelista;

  • 17 aprile 2012, ore 17,30, 

terzo incontro (sesto anno) del Laboratorio Pedagogico Diocesano, al CEI.

 

L’Ufficio Diocesano di pastorale della Educazione Cattolica, Scuola, Università (UDESU)  si propone di

  • promuovere la collaborazione tra uffici di pastorale e associazioni, favorendo lo scambio di esperienze in campo educativo;
  • favorire l’organizzazione di momenti di riflessione, di studio, di progetti di intervento secondo le esigenze e la vocazione specifica del territorio della diocesi;
  • in particolare, per il decennio 2010-2020 dedicato dalla CEI alle sfide educative, proporre cammini di riflessione condivisa sui grandi temi della educazione;
  • sollecitare il personale della scuola pubblica (statale e non statale) e delle università perché si impegnino a che queste istituzioni non rinuncino al loro ruolo educativo.